Welfare Coop Reno

Borse di studio

A fine novembre del 2019 abbiamo consegnato per il terzo anno consecutivo le borse di studio ai figli dei dipendenti di Coop Reno, all’interno del programma di welfare aziendale. In questo appuntamento, ormai consolidato per noi, abbiamo chiesto ai ragazzi che frequentano le scuole superiori e l’università di partecipare al nostro bando per l’assegnazione di borse di studio interne. I requisiti previsti, oltre ad essere figli di dipendenti assunti con contratti a tempo indeterminato, richiedevano un risultato scolastico di livello eccellente: una media voti pari o superiore a 8/10 per gli alunni delle superiori e, per quanto riguarda i ragazzi dell’università, essere in corso e avere conseguito una media aritmetica dei voti pari o superiore a 27/30.Quest’anno per la prima volta abbiamo ricevuto un numero di richieste superiori alla possibilità di borse di studio che avevamo messo a disposizione, premiando i 30 alunni più meritevoli con un piccolo evento organizzato presso la nostra sede di San Giorgio di Piano dove i vincitori hanno ricevuto i “meritati assegni”.

Centri estivi e prestito agevolato

Per il 3°anno nell’ambito delle iniziative di welfare aziendare, Coop Reno ha nuovamente dato la possibilità di partecipare ai bandi per i centri estivi per i figli di dipendenti di giovane età, che abbiamo deciso di estendere fino ai 14 anni, per dare la possibilità anche ai ragazzi delle medie che frequentano d’estate strutture convenzionate di richiedere il contributo.

Inoltre durante tutto l’anno è stata attivata la possibilità di richiedere prestiti aziendali a dipendenti che ne facciano richiesta, per motivate esigenze personali e famigliari, fino a un massimo di 7.500 euro a un tasso agevolato che dal 1° marzo di quest’anno è sceso all’1%.

“COMETE”, basta una telefonata

A fine dicembre è stato attivato un nuovo servizio welfare, per supportare i dipendenti in momenti di crisi o difficoltà a diversi livelli.” ComeTe” è un servizio di welfare famigliare, che si concretizza nella possibilità di richiedere consulenze o supporti finalizzati alla risoluzione di problemi legati alla gestione delle problematiche familiari e all’orientamento alla rete dei servizi pubblici. Il servizio collega l’utente con la rete dei servizi pubblici, privati e con la rete del volontariato, offrendo informazioni sui servizi e le facilitazioni esistenti e sulle procedure da seguire. Il servizio è gestito da una rete di cooperative coordinate da Cadiai che sono in grado di coprire tutto il nostro territorio e di fornire risposte su servizi di diversa natura. Tra i vari servizi previsti da “ComeTe” è presente anche lo sportello telefonico di consulenza psicologica, un servizio finalizzato alla prima presa in carico del bisogno e alla gestione immediata delle criticità.

Condividi
Privacy Policy Cookie Policy