Nuove idee per un “food” più sostenibile

Il 20 settembre 2019 Legacoop Bologna ha presentato i vincitori dell’edizione 2019 di “Think4Food”, il progetto che mette in connessione le imprese cooperative agroalimentari con startup, ricercatori e studenti universitari che lavorano a idee innovative per lo sviluppo sostenibile e che contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi fissati dall’Agenda 2030 dell’Onu.

Il progetto, ideato e realizzato da Legacoop Bologna, è stato promosso con il patrocinio dell’Università di Bologna, grazie al contributo della Camera di Commercio di Bologna, con il supporto di Coop Italia e di Coop Reno, e in collaborazione con Legacoop Agroalimentare Nord Italia, Confcooperative Bologna, Legacoop Imola, AlmaCube, ARTER, Future Food Institute e Fondazione FICO.

All’edizione 2019 della call for ideas di “Think4Food” sono stati inviati 83 progetti: 3 alla fine i vincitori suddivisi nelle categorie startup, ricercatori e studenti universitari.

“Coop persegue l’innovazione, in particolare se è in un’ottica di sostenibilità”, ha dichiarato Renata Pascarelli, Responsabile qualità di Coop Italia. Noi Coop Reno siamo contenti di aver partecipato a questa iniziativa per la prima volta, e ancora più contenti di aver premiato SquisEat, una startup di giovani studenti che affronta in modo concreto il tema dello spreco alimentare che è sicuramente una piaga della nostra società.

Rita Ghedini, Presidente di Legacoop Bologna ha affermato «L’obiettivo principale di ‘Think4Food’ – ha detto – è quello di portare innovazione e sostenibilità in uno dei comparti più importanti dell’economia bolognese e di grande rilevanza per la cooperazione. La qualità dei progetti presentati e dei vincitori è un buon auspicio per il futuro. Economia circolare e sostenibilità – ha aggiunto – parole chiave della cooperazione, sono garanzia di una visione di lungo periodo in grado di generare benefici per i Soci, il territorio e la comunità. Il coinvolgimento di giovani imprenditori, ricercatori e studenti sarà sempre più centrale nella nostra attività. Stiamo creando un ecosistema dell’innovazione cooperativa utile alle nostre associate che hanno bisogno di innovare e ai giovani che possono attingere a un enorme patrimonio di esperienze di imprenditoria cooperativa».

Condividi
Privacy Policy Cookie Policy